• capitaleumanoitaliano

LA SCALABILITA’ COME CHIAVE DI QUALSIASI PROGETTO VINCENTE (di Marco Laurenti)

Aggiornato il: apr 21

Ad oggi qualsiasi idea imprenditoriale tu intraprenda è necessaria la possibilità di variare uno o più “addendi” della tua azienda al fine di rimanere sempre al passo con i tempi.

Sappiamo con che velocità si sviluppano nuove idee e modi di fare.


Chi non riesce ad interpretare il cambiamento senza snaturare la propria identità, rischia di vedersi con un prodotto vetusto non più capace di soddisfare il mercato. Faccio un esempio molto semplice.


Da quando Cryptorivista ha avuto la luce si è pensato che non esistesse una versione web definitiva, ma che sarebbe dovuta essere una piattaforma unica, totalmente scalabile capace di vendere qualsiasi prodotto.

Da qui si è ragionato su quali fossero le strategie da attuare: sicuramente un wordpress ci avrebbe fatto risparmiare tanto tempo e tanti soldi, ma non ci avrebbe permesso di rendere il nostro gioiello, un qualcosa da poter modellare. Da qui la scelta, folle da certi punti di vista, è stata quella di scrivere l’intero sito web partendo da zero implementando sempre qualcosa di nuovo.Insegnare la “scalabilità” è forse una delle cose più importanti non solo in ambito imprenditoriale ma della vita quotidiana.


Personalmente credo che dietro questa skill ci sia una forte propensione alla programmazione e all’analisi di medio termine, quindi per far comprendere come tale capacità può davvero fare la differenza è necessario partire dal far comprendere che qualsiasi cosa tu stia facendo, è necessario essere in grado di pensarla come un grande edificio in perenne costruzione senza alcun limite di edificabilità.Il secondo punto chiave è lo studio dei fenomeni collaterali, ovvero tutto ciò che può influenzare, tecnologicamente, legalmente e socialmente, anche solo in maniera collaterale, il settore di sviluppo della tua idea.Nessuna idea, neanche la più geniale, se imbrigliata all’interno di rigidi schemi non può essere destinata a crescere, ma ad implodere su stessa. L’unico modo è quello di costruire basi capaci di attutire le oscillazioni attraverso la reinterpretazione dei fenomeni sopracitati.

Marco Laurenti, Chief Opreation Officer di CryptoRivista

del team Capitale Umano Italiano


#scalabilità #MarcoLaurenti #progetti #giovani #capitaleumanoitaliano

14 visualizzazioni